Sei opere per rendere competitiva la Liguria

Erzelli, l’Università firma l’atto di acquisto delle aree
31 ottobre 2018

Il Sole 24 ore – pag.19 ,  04/12/2018

Sei opere per rendere competitiva la Liguria

Per scongiurare disoccupazione e decrescita occorrono dighe, strade e ferrovie

Una descrizione indovinata di Genova è «la bella addormentata che vive isolata in un bel castello».
Sono note a tutti infatti le bellezze di tutto il territorio ligure e di Genova: le spiagge, i palazzi nobiliari del centro città, i piccoli villaggi abbarbicati sulle montagne, le viste mozzafiato di un mare meraviglioso. Un patrimonio però non sfruttato in tutte le sue potenzialità a causa dell’isolamento dal resto del Paese. In un momento in cui il mondo corre, la Regione e la città non hanno ancora un sistema di infrastrutture adeguato ai tempi.

Leggi l’articolo completo